Smaltimento di rifiuti pericolosi, 2 arresti a Carini

PALERMO. I carabinieri di Carini hanno arrestato, in due diverse circostanze, due uomini, per smaltimento di rifiuti pericolosi. Sono C.G., sorpreso a Carini mentre da un furgone riversava in strada 35 grossi pneumatici deteriorati, e G.V. che a Terrasini ha scaricato da un autoarticolato 15 mq. di materiale proveniente da cantieri edili di costruzione, demolizione, e materie plastiche. I due, dopo la convalida dell'arresto, sono tornati in libertà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati