Trema ancora la terra al Nord, forte scossa in Emilia

Il sisma di magnitudo superiore a 5 è stato avvertito in tutta l'Italia settentrionale. Epicentro nella provincia di Parma. Non ci sarebbe danni e feriti

ROMA. Torna a tremare la terra nel Nord Italia. Un terremoto di magnitudo 5.4, secondo le primissime stime dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) è avvenuto alle 15 e 53 a circa 60,8 chilometri di profondità nella provincia di Parma, nella zona di Corniglio e Berceto, Monchio delle Corti e Palanzano. Il distretto sismico è quello di Frignano. Il sisma è stato avvertito ancora una volta in tutta l'Italia settentrionale. Successivamente, alle 16.23, si è verificata una seconda scossa di magnitudo 2.7, a 63,6 chilometri di profondità. Non risultano danni particolarmente ingenti o feriti.
Anche questa volta molta paura e tantissime telefonate ai centralini dei Vigili del fuoco. Su facebook e twitter subito un'infinità di messaggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati