Palermo, si insedia il commissario Latella: "Al lavoro per le emergenze"

L'ex prefetto di Vibo Valentia: "Mi attende un impegno gravoso anche per le risposte che dovrò dare al governo nazionale. L'importante è fare 'retè e non dividersi per risolvere i problemi di questa città prima fra tutte quella che ho saputo riguarda la raccolta e lo smaltimento dell'immondizia"

PALERMO. «Mi attende un impegno gravoso anche per le risposte che dovrò dare al governo nazionale. L'importante è fare 'retè e non dividersi per risolvere le emergenze di questa città prima fra tutte quella che ho saputo riguarda la raccolta e lo smaltimento dell'immondizia». Lo ha detto Luisa Latella, il commissario straordinario del Comune di Palermo, nominata dopo le dimissioni del sindaco Diego Cammarata, che si è insediata oggi a Palazzo delle Aquile. «Sono rimasta abbagliata da questa splendida città - ha aggiunto - e da questo edificio bellissimo».


Fitta la serie di incontri che attende l'ex prefetto di Vibo Valentia. «Nelle prossime ore faro una riunione con i capi dipartimento del comune - ha detto - per conoscere la macchina burocratica e successivamente i capigruppo al consiglio comunale». Altro incontro anche con il presidente della
Regione, Raffaele Lombardo. «Lavorerò con spirito costruttivo - ha annunciato - per tentare di risolvere i tanti problemi che so che esistono in questa città. Posso essere certa che avrò un alleato nel governo nazionale al quale sta molto a cuore lo sviluppo di Palermo e di tutto il sud». «So che mi attende un grande lavoro - ha affermato - che svolgerò con il massimo sforzo e attenzione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati