Agrigento, cemento depotenziato per ospedale: 8 rinvii a giudizio

AGRIGENTO. Il gup del Tribunale di Agrigento, Valerio D'Andria, ha rinviato a giudizio gli otto imputati dell'inchiesta sulle presunte irregolarità nella costruzione dell'ospedale di Agrigento. Si tratta di Antonio Raia, 66 anni; Girolamo Traina, 65; Gerlando Spallitta, 70; Salvatore Brucculeri, 56; Fancesco Paolo Scaglione, 61; Francesco Lusco, 67; Marco Campione, 50; Angelo Alletto, 58. Gli imputati sono imprenditori e tecnici, impegnati nella costruzione del nosocomio che, secondo la Procura, venne effettuata con cemento depotenziato. I reati contestati sono di falso e truffa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati