Incontro Lombardo-Monti, Forconi delusi

I manifestanti ieri hanno lasciato Palermo a tarda sera, ora chiedono un confronto col presidente della Regione

PALERMO. Forconi delusi dalle prime notizie dopo l'incontro ieri sera tra il governatore siciliano Lombardo e il premier Monti. I manifestanti che ieri dopo il corteo si erano piazzati attorno ai palazzi del potere palermitani hanno lasciato il capoluogo in tarda serata e ora chiedono un incontro al presidente della Regione per capire bene cosa ha ottenuto dal governo. "Abbiamo sentito parlare di tavoli tecnici - dice uno dei leader del movimento - ma i tavoli sappiamo quando cominciano ma non quando finiscono".
          
"Decideremo come proseguire la mobilitazione con un'assemblea, prima speriamo di poter incontrare domani il presidente Lombardo. Gli abbiamo chiesto di essere ricevuti, vedremo". Lo dice il leader del movimento dei 'Forconi', Mariano Ferro, commentando il vertice di ieri sera a Palazzo Chigi tra il premier Monti e il governatore Raffaele Lombardo. "Mi sembra che dalla riunione non sia uscito nulla di immediatamente concreto - sostiene Ferro, soddisfatto per la manifestazione di ieri a Palermo - Ma vogliamo sentire Lombardo". Ferro al momento esclude nuovi blocchi: "L'agitazione proseguirà senza danneggiare i cittadini".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati