Falsi diplomi, condannata dirigente a Palermo

PALERMO. Il gup Michele Alajmo ha condannato a cinque anni e quattro mesi per falso Anna Todaro che gestiva il Cispe (Centro italiano scientifico preparazione esami). Secondo l'accusa, Todaro assieme ad altri tra cui Alberto Stefano Volo, già condannato in un altro processo a dieci anni per truffa e falso, avrebbe organizzato nel 2005 fittizie sessioni d'esame per il conseguimento di diploma superiore. Anche gli attestati sarebbero poi risultati fasulli. Nell'inchiesta, coordinata dal pm Amelia Luise, sono finiti anche gli istituti Oriani, Colombo, No.ve. Studi, Cesare Beccaria e i centri di preparazione scolastica Cispe, Cetus, Verga, Franz Merigi e D'Annunzio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati