Nessuno stop dei benzinai nei prossimi giorni in Sicilia

CATANIA. "Nessuno sciopero dei benzinai è previsto in Sicilia per le prossime settimane, anzi non è stato neppure pensato". Lo precisa Eduardo Branacato, segretario regionale della Figisc, l'associazione di categoria della Confcommercio, su 'voci' insistenti di un serrate delle aree di servizio nell'Isola.
"Non c'e alcuno sciopero previsto, non sciopereremo affatto - sottolinea Brancato - smentiamo queste indiscrezioni che sono false. E' meglio concentrarsi sul lento ritorno alla serenità". Secondo la Federazione italiana gestori impianti stradali carburanti, occorreranno altre 36-48 ore per il ritorno alla normalità nell'Isola. "E' una questione di tempi tecnici - osserva Brancato - noi stimiamo che in Sicilia, dove ci sono 2.400 impianti, ci vorrà oltre 25 milione di litri di carburante e le autobotti possono portare al massimo 36.000 litri per viaggio, ma autisti e cisterne non sono illimitate. Per venire incontro alla esigenze degli utenti abbiamo deciso di fare saltare il riposo infrasettimanale e le chiusure serali".
Sull'assalto alle aree di servizio Brancato non si dice sorpreso: "Sapevano che si sarebbe stato e forse sarebbe stato utile un presidio di forze dell'ordine per fare fronti alle tensioni". Su quanto sia sentita l'esigenza di fare carburante il segretario della Figisc rivela un dato sorprendente: "Abbiamo saputo che i bidoni sono esauriti, non se ne trovano più, sono in mano agli automobilisti in fila...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati