Museo Riso, Cobas/Codir: no alla revoca del mandato per il direttore

PALERMO. "Per protesta contro la gestione della cosa pubblica da parte dell'attuale dirigente generale del Dipartimento Beni Culturali, Gesualdo Campo, aggravata dal comportamento arrogante, tracotante e inquisitorio tenuto nell'avvio di un procedimento disciplinare nei confronti del dirigente a capo del Museo Riso di Palermo, il Cobas/Codir diserterà il tavolo tecnico convocato dal dipartimento beni culturali sull'individuazione dei profili professionali". Lo affermano i segretari generali del Cobas/Codir, Marcello Minio e Dario Matranga, congiuntamente al segretario regionale delle politiche dei beni culturali, Michele D'Amico. "Gesualdo Campo, - sottolineano i sindacalisti - tenta maldestramente di soffocare e 'fare fuori' Sergio Alessandro, dirigente a capo del Museo Riso, istituto che, con centinaia di migliaia di visitatori ogni anno, dimostra, invece, l'alta professionalità ed una non comune capacità di gestione messe in campo dal dirigente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati