Il varo della Concordia e la bottiglia che non si ruppe