Concordia, nel 2008 collisione a Palermo

L'incidente dei tre anni fa fu causato dal forte vento: distrutto il portellone di prua

GENOVA. L'incidente di questa notte non è il primo per Costa Concordia, la nave che si è incagliata in una secca nei pressi dell'Isola del Giglio. Il 22 novembre 2008, complice il forte vento, questo gigante dei mari ebbe una collisione contro la banchina del porto di Palermo alla quale stava attraccando. Nello scontro si creò un ampio squarcio tra la prua e la fiancata destra e andò distrutto il portellone di prua. In quella circostanza, però, nessuno si fece male.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati