Perseguita uomo, arrestata a Caltanissetta

CALTANISSETTA. Una donna di 31 anni è stata arrestata dalla polizia la notte scorsa a Caltanissetta per atti persecutori nei confronti di un uomo di 58 che si rifiutava di allacciare con lei una relazione sentimentale. La donna, su disposizione del pm Maria Pia Ticino è stata posta agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza, che si terrà in mattinata, secondo il rito direttissimo. Le richieste della donna, secondo quanto reso noto dagli stessi investigatori, duravano da qualche anno ma si erano fatte più pressanti dall'inizio dello scorso anno. La vittima aveva già denunciato numerosi atti persecutori da parte della donna negli ultimi mesi e, su sua richiesta, quest'ultima era stata destinataria nel settembre dello scorso anno di un provvedimento di ammonimento emesso dal questore di Caltanissetta. Gli agenti sono intervenuti dopo una telefonata al 113 della vittima, che ha segnalato la presenza della donna nei pressi di casa sua raccontando che aveva suonato al videocitofono per chiedergli ripetutamente di incontrarlo e che al suo rifiuto la donna aveva più volte colpito il videocitofono con una pietra, danneggiandolo. Quando sono arrivati gli agenti hanno trovato la donna vicino al citofono con una grossa pietra nella mano sinistra. Nella sua auto sono state trovate altre due grosse pietre in cemento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati