Amat, Uiltrasporti: "Bus fermi per carenza di organico. Azienda inaffidabile"

PALERMO. “Per il Trasporto pubblico locale, in Sicilia, sono previsti tagli del 20 per cento. E anche per l’Amat, con un organico già ridotto, la situazione rischia di aggravarsi ulteriormente”. Lo sostiene Francesco Trupia della Uiltrasporti, che aggiunge: “Con l’arrivo di nuovi bus, avevamo concertato insieme al Cda, di fare rientrare alla guida operatori utilizzati, a vario titolo e non, in altre mansioni. Purtroppo - continua Trupia - questo Cda non ha rispettato gli accordi e ci ritroviamo adesso a sopprimere ogni giorno decine di linee per mancanza di personale, con autobus invece disponibili. Di contro l’Azienda si è preoccupata di trovare risorse per un servizio di “vigilantes”, di poca utilità”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati