Carabiniere provoca un incidente e poi tenta il suicidio: non è grave

L'uomo, dai rilievi effettuati, avrebbe tamponato un'auto con diverse persone a bordo che stava per svoltare verso la Ss 626. Tornato a casa, si sarebbe sparato un colpo al petto: non è in pericolo di vita

Sicilia, Cronaca

CALTANISSETTA. Un carabiniere in servizio  al Ros di Caltanissetta, C. L., 47 anni, oggi pomeriggio ha  tentato il suicidio sparandosi con la pistola d'ordinanza dopo  avere provocato un incidente stradale sulla bretella che collega  Caltanissetta alla starda a scorrimento veloce per Gela.    L'uomo, dai rilievi effettuati, avrebbe tamponato un'auto con  diverse persone a bordo che stava per svoltare verso la Ss 626. 


La vettura si è schiantata sul guard rail. Il militare temendo  di aver causato un incidente mortale si è impaurito ed è  fuggito verso casa, a Barrafranca (Enna). Qui si è sparato al  petto ma il proiettile non ha provocato lesioni interne. E'  stato poi soccorso dalla moglie. Adesso è ricoverato in  ospedale a Catania ma non è in pericolo di vita.     Nel frattempo i carabinieri di Caltanissetta hanno accertato  la dinamica dell'incidente, appurando che gli occupanti  dell'auto tamponata sono rimasti feriti lievemente. Sulla  vicenda la Procura nissena ha aperto un'inchiesta. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati