Ex wagon lits, 22.000 firme per ripristino treni di notte

TORINO. Sono già 22.000 le firme raccolte nelle stazioni di Torino (7.000), Milano (7.000) e Messina (8.000) per chiedere il ripristino dei treni notturni e il reintegro di tutti gli 800 lavoratori licenziati. La petizione sarà consegnata alle istituzioni locali e nazionali l'11 gennaio, a un mese dai licenziamenti, nel corso di manifestazioni che si svolgeranno nelle diverse sedi. Le firme saranno inviate anche al governo e al Capo dello Stato. Brutta sorpresa intanto per i dipendenti della Servirail Italia: per i giorni lavorativi di dicembre hanno ricevuto in busta paga solo 420 euro, mentre 450 sono stati trattenuti in via cautelativa per controllare se effettivamente sono state riconsegnate divise, palmare e chiavino di servizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati