Epifania all'insegna del vento: forti raffiche anche in Sicilia

Le condizioni meteorologiche peggiorate nel corso della notte. Disagi in tutta Italia. Difficili i collegamenti marittimi

ROMA. Pioggia, neve, vento e un brusco calo delle temperature stanno caratterizzando il giorno dell'Epifania. Il peggioramento delle condizioni meteo si è avvertito già ieri in gran parte dell'Italia,con rovesci e forti raffiche che hanno flagellato più di una regione, soprattutto quelle tirreniche, causando forti disagi ai collegamenti marittimi, in primis quelli con la Sardegna. E intanto domenica prossima - giornata di grande rientro, anche dalle vacanze natalizie - rischia di diventare da bollino rosso.
Il peggioramento delle condizioni meteo, informa la Protezione Civile, è dovuto a una perturbazione di origine nord-atlantica che provocherà raffiche fino a 'burrasca forte' su tutte le regioni, con mareggiate sulle coste esposte. A fronte di ciò sull'arco alpino, segnala il Corpo Forestale, rimane marcato il pericolo valanghe e forte in Val d'Aosta. Il pericolo sarà maggiore in prossimità di creste, costoni, conche e canaloni ripidi. Rischio valanghe marcato anche nel settore dolomitico sopra i 1.600-1.800 metri, ma anche in Lombardia e Friuli.
Venti forti settentrionali, soprattutto su Sardegna e Sicilia occidentale, moderati occidentali sulle altre regioni con rinforzi sui settori tirrenici. Molto agitato, inoltre, il Mare e il Canale di Sardegna e il Tirreno centrale con moto ondoso in aumento; agitato il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia con moto ondoso in rapido aumento. La Società Autostrade ha lanciato un allarme grandine, già dalle prime ore di oggi e invita tutti gli automobilisti a prestare particolare attenzione alla guida, viaggiando muniti delle necessarie dotazioni invernali e adottando particolare prudenza nel caso di fenomeni improvvisi.  
Il vento forte di maestrale, che è arrivato a toccare i 100 chilometri all'ora, ha provocato la sospensione dei collegamenti navali tra Civitavecchia e Cagliari e tra Cagliari e Napoli. Sospesi anche quelli tra la Liguria e la Sardegna a causa del mare forza dieci davanti a Genova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati