Sicilia, Cronaca

Fincantieri, a Palermo protesta a oltranza

Alta tensione davanti ai cancelli dello stabilimento. Gli operai contestano il piano dell’azienda che prevede 140 esuberi in due anni. Il presidio andrà avanti fino a mercoledì prossimo, giorno in cui ci sarà un vertice alla Regione

PALERMO. Non si ferma la protesta degli operai del Cantiere navale di Palermo e dell'indotto, che anche oggi scioperano contro il piano di Fincantieri, che prevede 140 esuberi in due anni. La tensione è alta davanti ai cancelli dello stabilimento, dove le tute blu durante l'assemblea hanno deciso di presidiarne l'ingresso per tutta la giornata e di continuare ad oltranza fino a mercoledì prossimo, data in cui é stata fissata dall'assessore regionale alle attività produttive, Marco Venturi, d'intesa con il prefetto di Palermo, Umberto Postiglione, una riunione con sindacati e azienda.    
"La lotta continua fino a quando non avremo risposte", dice Francesco Piastra della segreteria provinciale della Fiom. Intanto, ieri 130 dipendenti del gruppo hanno ricevuto le lettere in cui l'azienda comunicava l'accensione della cassa integrazione straordinaria a partire dal 2 gennaio fino al 31 dicembre 2013, secondo i criteri dell'accordo, sottoscritto a Roma il 21 dicembre scorso dalle segreterie nazionali di Uilm e Fim, ma senza la Fiom, che i lavoratori e i rappresentanti sindacali a livello locale contestano all'unisono da giorni.


AGGIORNAMENTO ORE 12. Alcuni sindacalisti di Fim e Uilm sono stati contestati con fischi e urla da gruppi di operai durante l'assemblea che stamattina si è svolta in Fincantieri a Palermo, dove da tre giorni gli operai sono in sciopero. Alle due sigle sindacali, i lavoratori hanno chiesto di fare il possibile affinché le segreterie nazionali ritirino le firme dall'accordo siglato con l'azienda il 21 dicembre, che prevede 140 esuberi a Palermo.  I sindacalisti sono comunque riusciti tenere la situazione sotto controllo; dopo l'assemblea gli operai in corteo si sono diretti verso la circonvallazione dove sono in corso blocchi stradali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati