Fincantieri, operai di nuovo in strada a Palermo

PALERMO. Gli operai della Fincantieri hanno bloccato la rotonda di viale Regione siciliana, l'arteria principale che attraversa la città di Palermo collegando le autostrade per Trapani e Messina. Il traffico è stato paralizzato. I lavoratori protestano contro il piano esuberi, che prevede 140 fuoriuscite.
Dopo l'assemblea convocata stamane da Fim, Fiom e Uilm, dai cancelli dei cantieri navali palermitani è partito il corteo degli operai, che chiedono l'immediata convocazione di un tavolo nazionale sulla cantieristica navale. I lavoratori sono arrivati in via Leonardo da Vinci percorrendo via dei Cantieri, via Duca della Verdura, via Notabartolo. Il traffico nella zona dell'assessorato regionale alle infrastrutture e trasporti è paralizzato.
"Stiamo aspettando il fax che ci comunica la data dell'incontro con il ministro Corrado Passera. Fino ad allora ci limiteremo a presidiare i cancelli. Aspettiamo notizie entro venerdì, e se non arriveranno decideremo il da farsi". Lo ha detto Giulio Troccoli, rsu Fiom, che dalle 6 di questa mattina si trova con gli operai davanti allo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. Gli operai, che da due settimane hanno bloccato il cantiere e la produzione della Oceania, la nave in costruzione nello stabilimento, stanno operando brevi blocchi stradali su via Soliman.


AGGIORNAMENTO DELLE 11.29. Gli operai del Cantiere navale di Palermo hanno rimosso il blocco stradale all'altezza della rotonda di viale Regione siciliana a Palermo. Sotto una pioggia battente, le tute blu si stanno muovendo in corteo verso piazza Indipendenza dove si trova Palazzo D'Orleans, sede della presidenza della Regione siciliana.
Nella carreggiata laterale di viale Regione siciliana, in direzione dell'autostrada per Messina, gli operai hanno divelto alcuni cassonetti della spazzatura. La circolazione va a rilento, con le auto costrette a fare lo slalom tra i contenitori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati