Cane abbandonato e legato nel Messinese

CAPO D'ORLANDO. La polizia ha denunciato a Capo d'Orlando (Me) un bracciante agricolo di 57 anni per maltrattamenti e abbandono di animali. L'uomo aveva lasciato il proprio cane vicino la sua abitazione, legato ad una corda lunga un metro senza alcun tipo di riparo ad eccezione di un bidone di latta umido. L'animale stato trovato dai poliziotti in pessime condizioni disteso tra fango e i suoi stessi escrementi. Il cane è stato affidato alle cure del veterinario dell'Asp che lo ha visitato certificandone i maltrattamenti subiti e l'assenza dell'obbligatorio microchip.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati