Aggredisce due poliziotti, 4 mesi a un trapanese

TRAPANI. Un uomo di 38 anni, Luciano Quinci, di Mazara del Vallo, è stato arrestato per avere aggredito, nel centro di accoglienza di Salinagrande, due poliziotti. Quinci è andato nella struttura chiedendo di poter parlare con una tunisina. Gli agenti di servizio hanno accertato che la donna non aveva intenzione di incontrarlo sostenendo di essere perseguitata da lui da mesi. Ma l'uomo non si è rassegnato e ha cercato di entrare aggredendo i poliziotti. Arrestato e processato per direttissima è stato condannato a 4 mesi di carcere. Gli inquirenti hanno scoperto che l'aggressore e l'extracomunitaria si erano conosciuti mesi fa a Tunisi, dove la donna lavorava come barista. Quinci ha corteggiato la tunisina per settimane senza successo. L'immigrata poi è sbarcata in Italia da clandestina ed è finita nel centro di Salinagrande: l'uomo l'ha scoperto e ha preso a tartassarla di telefonate. Fino al tentativo di incontro finito col pestaggio degli agenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati