Inchiesta su polizze false Concessi i domiciliari a Corona

Il deputato regionale del Pdl era stato arrestato dalla Guardia di Finanza. All'esponente politico sequestrati beni per migliaia di euro

MESSINA. Il gip di Roma Maddalena Cipriani ha concesso al deputato regionale del Pdl, Roberto Corona, gli arresti domiciliari nella sua abitazione di Messina per attenuazione delle esigenze cautelari. L'esponente politico era stato arrestato dalla Guardia di Finanza nei giorni scorsi nell'ambito di un'inchiesta sulle polizze fidejussorie false condotta dalla Procura di Roma. L'inchiesta, come scrive un quotidiano, ruota attorno alla creatura finanziaria di Corona: l'Ascom Finance. Nei giorni scorsi i finanzieri hanno sequestrato beni per diverse centinaia di migliaia di euro al parlamentare regionale, alla moglie e ad un altro personaggio coinvolto nell'inchiesta, Vincenzo Musmeci, attuale segretario generale della Camera di Commercio di Messina che risulta indagato per aver ricoperto l'incarico di presidente dell'Ascom Finance dal 13 luglio 2009 al 18 ottobre 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati