Sindaco di Campobello arrestato: si dimettono 5 consiglieri

La decisione dopo il blitz antimafia che ha portato in carcere Ciro Caravà. I membri che abbandonano il Consiglio sono dell'opposizione

Sicilia, Cronaca

 TRAPANI. Cinque consiglieri di opposizione del Comune di Campobello di Mazara hanno rassegnato le dimissioni, dopo il blitz antimafia "Campus Belli", che ha portato all'arresto del sindaco Ciro Caravà (Pd) per associazione mafiosa. Si tratta di Antonella Loredana Lombardo, Bartolomeo Dilluvio e Rosetta Stallone del gruppo "Alleanza per la Sicilia", Vito Firreri di "Sicilia vera" e Giovanni Palermo di "Grande Sud". Nei giorni scorsi le opposizioni consiliari avevano invitato i consiglieri di maggioranza a dimettersi. Finora l'invito non è stato accolto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati