Sangue sulle strade siciliane: due incidenti e altrettante vittime

A perdere la vita sulla Palermo Mazara del Vallo un uomo di 50 anni di Cinisi. A Paceco, nel Trapanese è morto un anziano di 81 anni: feriti il figlio e un giovane

PALERMO. Ancora sangue sulle strade siciliane. Ieri poco dopo le 22 un cinquantenne di Cinisi ha perso la vita sulla Palermo-Mazara del Vallo allo svincolo di Villagrazia. Schianto mortale, invece, questa mattina, a Paceco, alle porte di Trapani, con una vittima e due feriti.
L'incidente di ieri sera è costato la vita a Giuseppe Zerillo, cinquantenne di Cinisi. La vittima si era appena immessa in autostrada quando la sua Volvo Truck è stata tamponata da un semirimorchio. Il conducente del mezzo pesante è rimasto illeso. Sulla dinamica indagano gli agenti della polizia stradale.
Nel Trapanese, invece, la vittima è Tommaso Bucaria, 81 anni, imprenditore, residente nella frazione trapanese di Rilievo. Viaggiava a bordo di una Alfa Romeo 156 che si è scontrata frontalmente con una Fiat Punto. L'anziano é deceduto sul colpo. Il figlio, Salvatore di 53 anni, agente di polizia penitenziaria, che era alla guida, è rimasto ferito. In ospedale anche il conducente dell'utilitaria: Francesco Angileri di 21 anni. La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia municipale di Paceco. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Trapani per tirare fuori il cadavere rimasto intrappolato tra le lamiere dell'abitacolo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati