"Abusò della figlia": condannato a 8 anni a Castelvetrano

MARSALA. Il Tribunale di Marsala ha condannato a 8 anni un uomo di Castelvetrano, Vincenzo F., 49 anni, accusato di avere abusato sessualmente della figlia da quando la ragazza aveva 14 anni. A denunciarlo, circa due anni addietro, fu la moglie, dopo avere raccolto le confidenze della figlia, che confermò le accuse alla questura di Trapani, dove fu interrogata con il supporto di una psicologa.  Vincenzo F., custode di luoghi sottoposti a tutela dai Beni culturali, fu arrestato dalla polizia il 10 febbraio 2010 in esecuzione di un ordine emesso dal gip del Tribunale di Marsala,
Vito Marcello Saladino, su richiesta del pm Giulia D'Alessandro. Il pubblico ministero Dino Petralia aveva chiesto la condanna a 10 anni. Per la difesa, però, le dichiarazioni accusatorie
sarebbero «contraddittorie».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati