Rapina in una tabaccheria, 5 arresti a Palermo

I banditi, armati di coltelli e con i volti coperti da passamontagna, sono stati colti sul fatto dai carabinieri. Avevo anche picchiato l’impiegato

PALERMO. I carabinieri hanno colto sul fatto e arrestato cinque persone che stavano rapinando una tabaccheria in viale Strasburgo, a Palermo, armati di coltelli e con i volti coperti da passamontagna. Gli arrestati sono Vincenzo Buccellato, 36 anni; Guglielmo Caponetto, 52; Alessandro Cannizzaro, 33; Roberto Ferrante, 42; Giuseppe Luisi, 38. I cinque, dopo avere picchiato un impiegato, si sono impossessati di pacchetti di sigarette e 500 euro. I militari stavano rientrando in caserma, alla fine del servizio, passando davanti al negozio si sono però accorti di quanto stava accadendo. Hanno pertanto informato la centrale operativa del Comando provinciale, per coordinare le operazioni e chiamare rinforzi, infine sono intervenuti, cogliendo di sorpresa i rapinatori che sono stati bloccati. Sul posto sono poi arrivate le altre pattuglie. Il commesso del negozio di tabacchi è stato trasportato nell'ospedale Villa Sofia, dove gli è stata diagnosticata la frattura del setto nasale: la prognosi è di 20 giorni.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati