Rugby, l'Italo-Belga vince il derby a Messina

Il quindici nero-arancio guidato in panchina da Jaco Stoumann e Gioacchino La Torre mette in cassaforte altri quattro punti in classifica e rimane in piena zona play-off

PALERMO. Serviva una vittoria per chiudere l’anno in bellezza e vittoria è stata. L’Italo Belga Mondello Palermo rugby conquista la nona vittoria consecutiva in una delle partite più sentite del campionato: il derby contro il Messina. Ma non è stato spettacolo. Perchè le due squadre hanno disputato la loro partita su di un campo ai limiti della praticabilità. «Non capisco come sia possibile far giocare partite in queste condizioni – dice il presidente Fabio Rubino – Non è solo per la mancanza dello spettacolo, ma anche e soprattutto per il rischio concreto di infortuni dei giocatori».


Il quindici nero-arancio guidato in panchina da Jaco Stoumann e Gioacchino La Torre mette in cassaforte altri quattro punti in classifica e rimane in piena zona play-off. La partita si sblocca al 25’ del primo tempo quando Ciaurro chiude in meta un’azione velocissima dei suoi. Gaina accorcia per i messinesi con un piazzato, ma Michel, con un’azione quasi simile a quella di Ciaurro, sigla la seconda meta e fissa il risultato sul 10-3 per i palermitani con il quale si va al riposo. Nella ripresa il copione non cambia. Le due squadre “tentano” di giocare faticosamente. Gli animi si surriscaldano, soprattutto quelli dei padroni di casa. «L’arbitro – commenta Rubino – che è di categoria superiore, ha faticato a tenere la partita in mano. I giocatori messinesi sono stati molto scorretti». A metà della ripresa una meta di mischia per i palermitani (l’ultimo tocco in dubbio fra Perini ed il capitano Busardò) porta il risultato sul 15-3. Nel finale prova a rientrare in gara il Messina con la meta di Gaina. Ma a gioire saranno i nero-arancio. «Vittoria importante – dice Stoumann – Non abbiamo preso il bonus che avevamo preventivato, ma in queste condizioni era quasi impossibile. Adesso non dobbiamo fermarci e ricominceremo nel nuovo anno di nuovo concentrati al massimo». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati