Comunali a Palermo, Adc ha un proprio candidato

L'Alleanza di centro di Francesco Pionati lancia Giusepe Mauro, ex consigliere provinciale dell'Udc

PALERMO. L'Alleanza di centro di Francesco Pionati ha un proprio candidato a sindaco di Palermo, l'imprenditore della formazione Giuseppe Mauro, 37 anni, ex consigliere provinciale dell'Udc. La sua è la seconda candidatura ufficiale per le amministrative della prossima primavera nel capoluogo siciliano, dopo quella del generale Antonio Pappalardo, sostenuto dalla lista "Melograno mediterraneo".
Mentre i grandi partiti non hanno ancora scelto i propri candidati, Pionati sottolinea che l'Adc vuole portare chiarezza "nel quadro politico regionale di grande confusione, dove Lombardo governa alla Regione con i suoi ex avversari".
Per il portavoce dei Responsabili, che ha sostenuto il governo Berlusconi, "la crisi del centrodestra è la crisi del Pdl, nata al proprio interno. A Palermo, come a Roma, chiediamo al Popolo della libertà di decidere".
Intanto, Pionati, che ha votato la fiducia al nuovo governo astenendosi sui contenuti della manovra, prevede che il nuovo esecutivo non durerà oltre giugno del prossimo anno. Occorre - dice - che la politica riprenda in mano le redini e colga i grandi cambiamenti della società. Dietro Monti si nasconde il tentativo di portare avanti un processo di restaurazione per abbattere il bipolarismo. Questo governo è forte solo coi deboli e suddito di un'Europa a trazione franco-tedesca".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati