Siracusa, aggredito un venditore cinese

SIRACUSA. Un venditore ambulante cinese è  stato aggredito ieri sera da sei giovani, in piazza Santa Lucia  dov'é, in occasione della festa della Patrona, è in corso una  fiera. L'aggressione, secondo gli investigatori, è avvenuta per  futili motivi. La vittima, residente ad Augusta, è stata  accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale Umberto I ed è  stata dimessa dopo gli accertamenti.   


Il sindaco, Roberto Visentin, ha chiesto stamattina al  prefetto vicario, Giusi Scaduto, una convocazione urgente del  Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica al fine di  contrastare fenomeni di intolleranza razziale e altri atti di  bullismo registrati in città negli ultimi tempi.   Il prefetto ha accolto la sollecitazione del sindaco,  convocando la riunione per stasera alle 19.   "Anche alla luce di quanto avvenuto a Firenze - afferma il  sindaco Visentin - è importante cogliere in tempo i segnali per  prendere i giusti provvedimenti e stroncare sul nascere  comportamenti che non possono essere mai tollerati" 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati