Reato elettorale, processo al via per Lombardo e il fratello

Il procedimento che riguarda le elezioni alla Camera del 2008 e la compagna elettorale per fare eleggere Angelo, rinviato al 6 febbraio

Sicilia, Cronaca

CATANIA. E' stato aggiornato al 6 febbraio il processo per reato elettorale al presidente della regione siciliana Raffaele Lombardo e a suo fratello Angelo, parlamentare nazionale del Movimento per le Autonomie. Per quella data il giudice della Quarta sezione penale del tribunale Monocratico di Catania deciderà sulla richiesta di ammissione come parte civile dell'associazione di consumatori 'Primo Consumo', che ha avuto il parere negativo della procura e dei colleggi di difesa.
Il tribunale ha dichiarato contumaci i due imputati, che oggi non erano in Aula per impegni legati alla loro attività parlamentare.
Nella prossima udienza, inoltre, la procura ha annunciato presenterà l'esame di imputati di reato connesso e ha chiesto quindi la calendarizzazione del procedimento per poter utilizzare la videoconferenza per la testimonianza di collaboratori di giustizia e una accelerazione dei tempi del processo per evitare la prescrizione del reato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati