Palermo, emozioni e amarezza al Barbera