Sequestrati beni a presunto mafioso di Ribera

AGRIGENTO. I giudici della sezione misure di prevenzione del tribunale di Agrigento hanno disposto il sequestro dei beni riconducibili a Gioacchino Siggia, 82 anni, pensionato, di Ribera. L'anziano è stato condannato a 4 anni e 2 mesi di reclusione per associazione mafiosa al termine del processo scaturito dall'operazione "Welcome back" del luglio 2006. Sequestrati 9 appezzamenti di terreno, due fabbricati e un libretto bancario. Le indagini patrimoniali sono state effettuate dalla Guardia di finanza di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati