Mafia, sequestro di beni a Palermo

Estorsione e illecita concorrenza aggravate, sono questi i reati contestati a BALDASSARE MIGLIORE, 44 anni, finito in carcere e già coinvolto nell’operazione “Perseo” coordinata nel 2008 dalla Dda di Palermo e condotta dal Reparto Operativo dei carabinieri. Sequestrata la società "Palermo Recuperi", impegnata nei lavori di realizzazione del centro Ipercoop di Borgo Nuovo.

© Riproduzione riservata