A-20, revocato il sequestro: riaprono le gallerie

La decisione della Procura. Il provvedimento consentirà di effettuare interventi per la messa in sicurezza

CATANIA. La Procura della Repubblica di Patti ha revocato il sequestro delle gallerie Tindari e Capo d'Orlando sulla A20, l'autostrada Palermo-Messina. Lo rende noto il Consorzio autostrade siciliane, che ieri aveva presentato istanza di dissequestro.  "La revoca del provvedimento - afferma Annarosa Corsello, commissario del Cas - consentirà di effettuare interventi per la messa in sicurezza delle gallerie che saranno riaperte oggi".
"Domani mattina - annuncia l'assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, Pier Carmelo Russo - cominceranno in entrambi i tunnel i lavori per la messa in sicurezza, che saranno completati entro tre mesi. Nel frattempo, all'altezza dell'ingresso delle due gallerie, il traffico sarà deviato sull'altra corsia e, in tal modo, il disagio per gli automobilisti sarà ridotto al minimo". "Continuiamo a operare - sottolinea Russo - per garantire comfort e sicurezza a chi viaggia sulle autostrade siciliane ed abbiamo già appaltato i lavori per la manutenzione degli impianti elettrici in tutte le gallerie per risolvere un problema che troppo spesso crea disagi e condizioni di pericolo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati