Palermo, il "giallo" della donna del tribunale

Secondo quanto detto da un carabiniere in servizio, una persona vestita di bianco con un foulard rosso si aggirava nel palazzo di Giustizia di notte. Quando il militare le si è avvicinato, è però svanita nel nulla

PALERMO. Vestita di bianco, con un foulard rosso. Il giallo del tribunale di Palermo era vestito in questo modo. La donna, secondo quanto ricostruito da un carabinieri di turno, si aggirava misteriosamente tra i corrodoi del piano terra del palazzo di Giustizia del capoluogo. Il militare, giura, l'ha vista proprio, in carne ed ossa. Quando però le si è avvicinato, la misteriosa figura sarebbe sparita nel nulla. Il tutto è stato scritto in una relazione di servizio
redatta dal carabiniere, dove viene descritta nei minimi particolari l'apparizione. Disposti i dovuti accertamenti, anche se la vicenda ha fatto più sorride che preoccupare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati