Armi e reperti archeologici in casa: arrestato

CATANIA. Cinque fucili, 350 tra  pallottole e bossoli, una balestra e una spada sono stati  sequestrati, insieme a 100 grammi di marijuana e 0,5 grammi di  cocaina, monete e reperti archeologici di epoca romana, da  militari della Guardia di finanza nell'abitazione di Ramacca di  un agricoltore di 64 anni, Giuseppe Majorana, che è stato  denunciato e arrestato per detenzione di armi e munizioni, droga  e ricettazione. Le armi erano perfettamente funzionanti. Sono in  corso indagini per stabilire la provenienza del materiale  sequestrato. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati