Mpa, Lombardo: "Vogliamo rifondare il partito"

"La nostra situazione economica richiede un gruppo che lotti per rivendicare diritti essenziali. Standosene seduti pensando alle proprie carriere non giova alla Sicilia, al Sud e all'Italia". E su Miccichè: "Possibile un ritorno dell'alleanza"

CATANIA. Il Movimento per le autonomie domenica prossima «presenterà una rifondazione del partito» con «l'introduzione nel tesseramento dello Statuto la figura del militante, che dovrà scendere in piazza e lottare». Lo ha annunciato il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo,a margine di un incontro del Mpa.«La nostra situazione economica richiede un partito che lotti per rivendicare diritti essenziali. Standosene seduti pensando alle proprie carriere non giova alla Sicilia, al Sud e all'Italia». 


Lombardo ha anche parlando di un "ritorno" dell'alleanza con Miccichè: "L'ho detto più volte, ritengo che ormai questa prospettiva sia più che realistica. Il superamento del governo Berlusconi - ha aggiunto il governatore a margine di un incontro del Mpa a Catania - libera
Miccichè da un vincolo storico e personale. Ormai si sono rimescolate le carte: il fatto che oggi si dica no a Idv, no a Pd, è un fatto. In politica - osserva Lombardo - tutto si evolve giorno per giorno, e in prospettiva vedo questa possibilità di collaborazione, o meglio, di ritorno ad una collaborazione che è stata positiva per tutti noi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati