False assicurazioni, giovane denunciato a Siracusa

SIRACUSA. La polizia stradale di Siracusa ha denunciato un diciannovenne "appassionato" di attività informatiche e di grafica con l'accusa di aver  prodotto ed immesso sul mercato una serie di tagliandi assicurativi  e di certificati di revisione auto contraffatti. Tutti documenti che, a prima vista nel corso dei controlli su strada, in alcuni casi apparivano assolutamente regolari ma che, a verifiche successive più stringenti e sulla base di riscontri incrociati con le compagnie di assicurazione, risultavano poi falsi. Al giovane, nell'abitazione del quale nel corso di una perquisizione disposta dalla Procura oltre ad una discreta attrezzatura informatica e a copiosa documentazione attestante false polizze assicurative, falsi tagliandi di revisione periodica, nonché falsi tagliandi relativi ad avvenuti cambi di residenza o proprietà di veicoli, la Polstrada di Siracusa è risalita a conclusione di una serrata indagine che ha avuto una decisa accelerazione la scorsa estate quando in soli tre mesi sono state sequestrate 54 polizze assicurative e 12 falsi tagliandi di revisione. Adesso sono in corso ulteriori accertamenti su almeno un centinaio di veicoli mentre si stanno ancora valutando le singole posizioni dei proprietari dei mezzi coinvolti nell'indagine.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati