Rugby, Palermo a caccia della settima vittoria consecutiva

L’Italo Belga in casa della Partenope per una gara che vale l’accesso ai play-off

PALERMO. Alla ricerca del settimo sigillo. L’Italo Belga Palermo rugby, si butta di nuovo sul campionato ed in trasferta, in casa della Partenope, cerca il settimo successo consecutivo per mantenere salda la seconda posizione. Che vale l’accesso ai play-off. Ma i due tecnici Gioacchino La Torre e Jaco Stoumann predicano prudenza. «In casa i napoletani sono una squadra ostica – dice Stoumann – Sulla carta siamo più forti e per le ambizioni che abbiamo sono partite che non ci dovrebbero far preoccupare. Ma la cosa fondamentale è mantenere alta la concentrazione». I napoletani, sesti in classifica con 13 punti, hanno vinto solo 2 volte su sette, ma segnano tanto. All’attivo hanno 142 punti realizzati e 143 subiti. Per loro, però, la prova contro la miglior difesa dell’intero campionato di serie B. I siciliani, infatti, hanno subito solo 66 punti. Dieci nell’ultimo turno contro il Primavera rugby.  Il Palermo, però, dovrà rinunciare per la trasferta napoletana a due pedine fondamentali del quindici nero-arancio. Non ci saranno, infatti, il capitano Tobia Busardò (risentimento muscolare) e Fabio La Torre (problema alla spalla). In forse anche Federico Michel. «Abbiamo due assenza pesanti – dice il presidente Fabio Rubino – Anche loro, però, avranno l’assenza pesante dell’estremo, uno dei giocatori più forti che hanno in squadra. Ma non dobbiamo fare simili conti. Chi va in campo deve dare sempre il massimo. Per questa partita sono fiducioso». Fischio d’inizio alle 14:30. Arbitrerà il signor Funari di Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati