Ferrandelli: mi candido a sindaco

Il capogruppo di Idv al Comune di Palermo: “Ho creduto fortemente nelle primarie, ma ora sono saltate”

Sicilia, Politica

PALERMO. "Con chiarezza ho deciso di lanciare la sfida verso il vero cambiamento, partecipando direttamente alle prossime amministrative di Palermo come candidato sindaco al primo turno". Lo dice Fabrizio Ferrandelli, capogruppo di Idv al Comune, annunciando la propria candidatura a sindaco di Palermo nella primavera 2012. "Ho creduto fortemente nelle Primarie - spiega - ma sono saltate. Se quello delle Primarie era un modo per intimidire le candidature libere, si sappia che io vado avanti, aprendo ai movimenti, alla città e anche ai partiti che ci vogliono stare, a partire dal 'mio'. A maggio farò scegliere gli elettori sulla mia candidatura a sindaco di Palermo. Non saranno alcune segreterie di partito, con la rottura del tavolo delle primarie, o imponendo con la forza i propri candidati, a impedire alla città di esprimersi. Nessun passo indietro, quindi". "Le Primarie del 29 gennaio 2012 - conclude Ferrandelli - sono morte, forse di parla di Primarie del Pd, non in seno alla coalizione di centrosinistra. Siamo al 2 dicembre, non abbiamo ancora la scadenza per le candidature, non sappiamo quali sono le regole, né chi le paga, quale sarà la campagna elettorale. Io stesso quali garanzie posso ricevere?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati