Abuso d'ufficio, a giudizio i sindaci di Vittoria e Pozzallo

RAGUSA. Il Gup del Tribunale di  Modica ha rinviato a giudizio per il reato di abuso d'ufficio il  sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia e il sindaco di Pozzallo  Giuseppe Sulsenti per la nomina di Giuseppe Piccione, a  comandante del corpo di polizia municipale di Pozzallo nel  luglio 2007, pur essendo titolare a Vittoria.         La nomina, secondo l'accusa, sarebbe stata illegittima. Lo  stesso Piccione è stato rinviato a giudizio assieme ai due  sindaci di Vittoria e Pozzallo e al segretario del comune  marinaro Giampiero Bella. Anche per loro l'accusa è di abuso  d'ufficio. "Il rinvio a giudizio da parte del Gup - affermano  congiuntamente in una nota Nicosia e Sulsenti - è stato dettato  dall'esigenza di un approfondimento dibattimentale che  sorprende, ma non turba la serenità delle nostre coscienze. Gli  atti posti in essere dalle nostre amministrazioni per la nomina  a scavalco del comandante della polizia municipale di Pozzallo  sono assolutamente legittimi al pari di tutti gli altri che per  le stesse vicende sono stati adottati ripetute volte nel corso  dell'ultimo ventennio da vari Comuni in provincia di Ragusa e  non ultimo da parte di commissari prefettizi. Siamo certi che il  tribunale riconoscerà la insussistenza dei fatti che ci sono  stati contestati". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati