Siracusa, chiede il pizzo a due lucciole e le picchia

SIRACUSA. Un extracomunitario originario del Togo, Abdul Jalilu, di 28 anni, è stato arrestato dalla squadra mobile a Siracusa con l'accusa di aver chiesto il 'pizzo' a due prostitute nigeriane per lasciarle 'lavorare' nei pressi di Bosco Minniti. E' accusato di tentativo di estorsione e lesioni dolose. Gli agenti sono intervenuti in via A. Specchi mentre
l'uomo stava picchiando selvaggiamente le due donne perché non volevano dare all'uomo i 500 euro che voleva. Le due nigeriane sono state soccorse ed accompagnate al Pronto Soccorso, dove sono state giudicate guaribili in 21 e 15  giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati