Rubata centrale di sollevamento acque nell’Agrigentino

VILLAFRANCA SICULA. La centrale di sollevamento che porta l'acqua dal fiume Verdura alla diga Castello non esiste più. I ladri, nottetempo, l'hanno completamente smontata portando via i motori, l'impianto elettrico composto di rame, le porte in ferro e il sistema informatico. La struttura, in contrada Tragalleggi-Contrasto, in territorio di Villafranca Sicula, era stata realizzata con fondi - circa 7 miliardi di lire - della Regione ed inaugurata una decina d'anni fa. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati