L'arte in vetrina, ecco "Rinascenze"

Al via la mostra "Rinascenze", curata da Riso Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia / S.A.C.S. in collaborazione con la nota catena di grandi magazzini la Rinascente, che verrà ospitata nel department store di Palermo fino al 2 gennaio.
Saranno esposte opere realizzate appositamente per l'occasione da sette artisti presenti nell'Archivio S.A.C.S. - Sportello per l'Arte Contemporanea della Sicilia, di Museo Riso: Federico Baronello, Marco Bonafè, Andrea Buglisi, Alessandro Di Giugno, Paolo Parisi, Mariagrazia Pontorno, Studio ++.
L'esposizione nasce da un bando di concorso, ideato da Antonella Amorelli (coordinamento generale di Riso) e realizzato in collaborazione tra il Museo e la Rinascente, rivolto a tutti gli artisti presenti nell'Archivio S.A.C.S. per la progettazione di opere d'arte da allestire nelle grandi vetrine al pianterreno del suo punto vendita di Palermo. Ricorrendo in modo evidente a una immediata assonanza con il committente, "Rinascenze" - titolo del bando nonché della mostra - indica un tema legato sia al contesto socio-culturale del capoluogo siciliano e alla Vucciria, il quartiere che ospita la Rinascente, sia alla contingenza temporale in cui, dalla fase critica che stiamo attraversando, sono possibili e auspicabili "rinascite" connesse alla cultura e al territorio.

© Riproduzione riservata