Alluvione di Messina, danni per 200 milioni

Solo a Rometta, uno dei centri più colpiti, secondo il sindaco Roberto Abadessa, i danni ammonterebbero a 4 milioni. Giovedì, nella chiesa di San Domenico, a Saponara Marittima, i funerali delle tre vittime

MESSINA. Si svolgeranno giovedì prossimo alle 10.30, nella chiesa di San Domenico, a Saponara Marittima, i funerali del piccolo Luca Vinci di 10 anni e di Giuseppe e Luigi Valla, di 28 e 55 anni, morti nell'alluvione di martedì scorso nel piccolo comune della zona tirrenica del Messinese. Intanto, si fa una prima conta dei danni, che, secondo la protezione civile di Messina, ammonterebbero a 200 milioni.
Solo a Rometta, uno dei centri più colpiti, dice il sindaco Roberto Abadessa, i danni ammonterebbero a 4 milioni di euro. "Tra l'altro - spiega il primo cittadino - il depuratore è inservibile perché è stato travolto dal fango. Inoltre, la condotta fognaria è quasi fuori uso per le esondazione di diversi torrenti". Anche a Barcellona Pozzo di Gotto si sono registrati ingenti danni: decine di negozi sono stati distrutti dopo l'esondazione del torrente Longano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati