Termini: raggiunto l'accordo, stop al presidio degli operai

I lavoratori avevano effettuato i blocchi per impedire l'uscita delle bisarche con le ultime vetture nuove prodotte, trascorrendo nello stabilimento le ultime due notti

TERMINI IMERESE. Fim, Fiom e Uilm hanno tolto il presidio davanti ai cancelli della Fiat di Termini Imerese. La decisione è stat presa dopo l'accordo firmato da sindacati e Lingotto a Roma sulla mobilità. Gli operai avevano effettuato i blocchi per impedire l'uscita delle bisarche con le ultime vetture nuove prodotte (modello Ypsilon) come pressione per arrivare a una intesa sugli incentivi per l'accompagnamento alla pensione dei lavoratori della Fiat con i requisiti.  Al presidio i lavoratori hanno trascorso due notti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati