Vertice con Sarkozy e la Merkel, Monti: "Faremo i compiti a casa"

L'incontro tra i capi di governo è avvenuto a Strasburgo. Il premier italiano ha ricevuto il sostegno dei due leader europei. "L'obiettivo è il pareggio di bilancio nel 2013"

Sicilia, Politica

STRASBURGO. Sostegno all’Italia. Esito positivo dell’incontro a Strasburgo tra il neo Premier, Mario Monti e i capi di governo francese, Nicolas Sarkozy, e tedesco, Angela Merkel.  "Ho confermato l'obiettivo di perseguire con rigore il risanamento dei conti e il pareggio di bilancio nel 2013", ha ribadito il presidente del Consiglio italiano le termine del meeting di Strasburgo con i due leader europei. "E' doveroso per ogni paese fare i compiti a casa, anche l'Italia li farà. L’Italia centrerà il pareggio di bilancio nel 2013 e presenterà un rilevante avanzo primario l'anno successivo ma deve fare sforzi particolari a causa dell'elevato stock di debito accumulato nel passato". Parole di apprezzamento da parte di Sarkozy e della Merkel. "Con Monti abbiamo la possibilità di avere la terza economia di Europa e creare un polo per ridare fiducia", dice Sarkozy. «Auguro a Monti un pieno successo perché ha un grande lavoro davanti», ha dichiarato la cancelliera, che definisce «molto impressionante» vedere le misure anche «strutturali» che il governo italiano è intenzionato ad adottare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati