Fincantieri, a Palermo protesta dei disoccupati dell'indotto

Manifestazione a piazza Indipendenza, davanti a Palazzo d'Orleans, per chiedere la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga

PALERMO. Un gruppo di disoccupati dell'indotto del Cantiere navale sta manifestando a piazza Indipendenza, a Palermo, davanti a palazzo d'Orleans, sede della presidenza della Regione, per chiedere la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga.
Sono circa un centinaio gli operai, assunti con contratti a termine presso ditte diverse dell' indotto Fincantieri, che non hanno maturato i requisiti per ottenere la mobilità in deroga e per questo chiedono alla Regione un provvedimento, che preveda il cumulo dei diversi periodi di attività svolti  per accedere al beneficio.
"Le istituzioni avevano assicurato che questa mattina – dice Francesco Piastra, della segreteria provinciale della Fiom di Palermo - si sarebbe dovuto tenere un incontro tra i sindacati, la presidenza e l'assessorato regionale al lavoro, ma questo non é avvenuto. Chiediamo la convocazione immediata di una riunione congiunta sulla questione degli ammortizzatori sociali in deroga per i disoccupati dell' indotto del Cantiere navale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati