Furto di pannelli solari, arresti nell’Ennese

ENNA. La Mobile di Enna, in collaborazione con quella di Caltanissetta e il commissariato di Alcamo (Tp), dalle prime ore dell'alba, ha eseguito diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere, a carico di alcuni cittadini marocchini che, nell'aprile dello scorso anno, in una decina di giorni, si sono impossessati di oltre 200 pannelli solari da impianti installati in proprietà private. Il bottino, secondo le stime della polizia, ammonterebbe a 200 mila euro. In due occasioni sono stati rubati rispettivamente 96 e 110 pannelli solari, oltre a un furgone. I ladri hanno agito nei comprensori di Enna, Piazza Armerina e San Michele di Ganzaria. La polizia ritiene che gli indagati facessero parte di un gruppo che operava a livello internazionale anche nella ricettazione dei pannelli solari. Sugli episodi ha indagato la 3/a sezione 'reati contro il patrimonio' della Mobile di Enna, diretta dal vicequestore aggiunto Giovanni Cuciti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati