Lavoro nero, blitz nel Palermitano

Scoperti 29 irregolari e una pizzeria”fantasma” nel corso di accertamenti della finanza in alcuni locali che si trovano a Cefalù, Aspra, Porticello, Santa Flavia, Trappeto, Lercara Friddi, Petralia Soprana e nel capoluogo

PALERMO. Ventinove lavoratori "in nero" sono stati scoperti dopo una serie di controlli condotti dai finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza in 24 attività commerciali tra ristoranti, pizzerie e pizzerie d'asporto. Sono stati condotti accertamenti in alcuni locali che si trovano a Cefalù, Aspra, Porticello, Santa Flavia, Trappeto, Lercara Friddi, Petralia Soprana, e Palermo.
Riscontrate anche irregolarità in materia contributiva e previdenziale nei contratti dei camerieri, cuochi, pizzaioli, lavapiatti e addetti alle consegne a domicilio. Individuata pure una pizzeria a Monreale sprovvista delle autorizzazioni legali e della partita Iva. I datori di lavoro sono stati denunciati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati