Spacciavano dai domiciliari, due arresti a Palermo

PALERMO. Due pregiudicati, entrambi agli arresti domiciliari, sono stati scoperti a Palermo dai carabinieri in due distinte operazioni mentre dalle loro abitazioni continuavano a gestire l'attività di spacciatori.  Nel corso di una perquisizione in via Sferracavallo, in casa di Andrea Scafidi, 20 anni, i militari hanno sequestrato complessivamente 35 grammi  di marijuana, cinque grammi di cocaina e altrettanti di hashish già suddivisa in dosi, un bilancino elettronico di precisione e 250 euro. In un altro appartamento in via Ustica, ad Altarello di Baida, dove si trovava ai domiciliari Vincenzo Giunta, di 38 anni, i carabinieri hanno invece sequestrato 250 grammi di marijuana ed un bilancino elettronico di precisione. Entrambi gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere Ucciardone, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati