Pozzuoli, scoperta fabbrica di falsi permessi di soggiorno

ROMA. La Guardia di Finanza ha scoperto a Pozzuoli una fabbrica di falsi permessi di soggiorno che venivano venduti sul mercato a 5.000 euro l'uno. I militari hanno sequestrato quasi 4.000 documenti e arrestato il tipografo e i suoi due complici, tra cui un impiegato dell'ufficio postale della cittadina in provincia di Napoli. Nel corso dell'indagine è stato anche accertato che l'organizzazione aveva già ricevuto una commessa illegale per e 20 mila permessi, per un valore di 100 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati